Le vetrate panoramiche: una finestra sul mondo

di | 14/03/2019

Scegliendo delle vetrate panoramiche per il proprio balcone o la propria veranda sarà possibile in un certo senso ampliare lo spazio a propria disposizione creando un meraviglioso connubio con l'ambiente circostante. Soprattutto per chi abita in contesti di pregio, dove ampi spazi verdi oppure edifici a carattere storico caratterizzano il panorama, poter aprire una finestra sul mondo esterno costituirà un importante valore aggiunto della casa stessa, che di conseguenza salirà anche in termini di valore di vendita. Ecco dunque che le verande per balconi permettono di massimizzare gli spazi esterni, di fatto trasformando questi spazi in veri e propri ambienti aggiuntivi, che possono essere abitabili anche durante i mesi più freddi.

Vetrate panoramiche a pacchetto e scorrevoli

Le vetrate panoramiche possono essere della tipologia cosiddetta a pacchetto, ossia in grado di aprirsi e richiudersi come se le singole ante fossero un pacchetto di fogli. Nei modelli più innovativi, il movimento di apertura/chiusura può essere sia verso l'interno che verso l'esterno. Grazie ai materiali con i quali sono realizzate, i modelli di ultima generazione di vetrate panoramiche sono fortemente resistenti e dotati di antiscasso. Inoltre, costituiscono un'ottima soluzione per risparmiare in termini di riscaldamento: le guarnizioni non permettono all'umidità di filtrare e penetrare all'interno della stanza.

Pur mantenendo gli stessi vantaggi, le vetrate scorrevoli presentano differenze a livello strutturale: esse si compongono di una serie di profili associati a delle guide in alluminio. Il loro primo impiego, nonché il motivo per cui hanno trovato applicazione in ambito domestico, risponde all'esigenza di fare da frangivento. Eppure con il passare del tempo e grazie ad innovazioni tecnologiche sostanziali, le vetrate scorrevoli sono divenute fondamentali e una soluzione arredativa sempre più diffusa. Oggi esse vengono scelte per proteggere dalle intemperie, per realizzare un gradevole giardino d'inverno nonché per strutturare dei divisori interni tra ambienti adibiti a utilizzi distinti. Uno dei grandi vantaggi delle vetrate panoramiche scorrevoli, che di fatto costituiscono pareti in vetro che possono essere installate senza dover necessariamente richiedere permessi aggiuntivi, si ritrova nella loro praticità d'utilizzo.

Le porte scorrevoli in vetro costituiscono un ulteriore avanzamento rispetto al modello della vetrata scorrevole e sono ideali ad esempio per coloro che hanno una casa con ampio giardino o bosco nel retro. Soprattutto qualora inserita in ambiente living, una porta vetro scorrevole potrà creare un piacevole tutt'uno con l'ambiente, magari aprendosi su una veranda protetta da coperture in legno.